giovedì 14 febbraio 2013

I Cuor di mele

Oggi, 14 Febbraio, S. Valentino!
In tema di cuore, non potevo non pubblicare i biscotti con le mele, alias" I cuor di mele", che tanto successo hanno riscosso a casa e non solo.
Sul web ci sono tante ricette e tutte più o meno uguali, perché il procedimento è molto semplice, possono variare le dosi o l'inserimento di aromi diversi. Io ho preso ispirazione da qui, ma preferisco fare la pasta frolla usando l'olio anziché il burro.
Li dedico a tutti coloro che hanno il cuore "tenero", come questi biscotti, il cui ripieno è dolce al punto giusto e tenero. 
E siccome sono con le mele..li dedico al Principe di Biancaneve, a Dotto (anche se non li mangia) e a Brontolo! 



INGREDIENTI

Per la pasta frolla:

300 g Farina Petra 3 oppure 00
150 g Zucchero semolato
120 g Olio evo oppure burro
    2    Uova
          Pizzico di sale
q.b    Zeste arancia o limone
          Pizzico di lievito per dolci.

-Sulla spianatoia facciamo una fontana  con la farina, e al centro mettiamo zucchero, uova, olio, lievito, aromi e un pizzico di sale.
impastiamo velocemente e mettiamo da parte.

Per il ripieno:

200 g Mele
  20 g Burro
  20 g Zucchero
q.b.    Cannella in polvere

Per decorare:

q.b. di Zucchero a velo.

-Laviamo e sbucciamo le mele, tagliamole a dadini e mettiamole in padella con il burro lo zucchero e la cannella. Cuociamo coperto a fuoco moderato. Appena le mele saranno morbide e il succo (che inevitabilmente esce in cottura)assorbito, spegniamo e facciamo raffreddare.
- Prendiamo la pasta e stendiamola sulla spianatoia; con l'aiuto di un coppapasta, o un bicchiere, formiamo tanti dischetti.
- Con un cucchiaino, mettiamo un po' di ripieno sui dischetti e chiudiamo sovrapponendo quelli lasciati vuoti; sigilliamo bene e inforniamo a 180° per 10-15', ponendo la placca al centro del forno.
- Appena freddi, cospargiamo con zucchero a velo e serviamo.

CONSIGLI

- Se per fare la pasta frolla, utilizziamo il burro, è importante farla riposare in frigorifero, coperta con pellicola per alimenti senza PVC, per almeno mezz'ora.
- I biscotti non devono essere duri, quindi facciamo attenzione al forno; in linea di massima appena vediamo i bordi scurirsi, possiamo sfornare.

2 commenti:

  1. mmmmmmmmm che meraviglia, ho salvato la ricetta, li voglio fare. ciao, a presto

    RispondiElimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina