lunedì 18 febbraio 2013

Pan del mattino all'arancia , gocce di cioccolato e miele


Non lasciatevi ingannare dal titolo! Sono delle buonissime brioches, perfette per la prima colazione o per accompagnare un'ottima cioccolata calda.
Sappiamo tutti, che arancia e cioccolato sono un ottimo abbinamento, in più non è previsto l'uso dello zucchero nell'impasto, ma il miele di castagno, che conferisce alle brioches un gusto particolare per cui sono ottime per chi non ama le preparazioni particolarmente "dolci".
Ho trovato questa ricetta su una rivista di cucina, un paio di anni fa e da allora mi capita spesso di servirle la mattina a colazione, alternandole a queste..
Come sempre ho apportato delle modifiche che troverete tra parentesi in rosso, per esempio questa volta non avevo il miele di castagno ed ho usato quello di acacia, e la dose di lievito, che dimezzo quasi sempre rispetto alla ricetta originale.
Per questo impasto ho usato la macchina del pane, per cui i liquidi vanno messi prima delle polveri, e si usa il programma solo impasto.





INGREDIENTI:

- 600  g Farina 00
-   50  g Burro morbido
-     7  g Lievito secco ( 3 g )
-   40  g Miele di Castagno (Acacia)
-            Il succo di 2 arance
-   q.b.   Scorza di un'arancia grattugiata non trattata
-            Pizzico di sale
- 100  g Gocce di cioccolato

IN PIU' SERVONO.

- 40 g Zucchero di canna possibilmente biologico
-    1   Tuorlo d'uovo leggermente sbattuto
-     2  Cucchiai di latte

IMPASTO A MANO:

- Mettere le gocce di cioccolato nel frigorifero per almeno un'ora. Grattugiare la scorza di un'arancia e spremere e filtrare il succo di entrambe e misurarne 320 ml .
- Setacciare la farina sulla spianatoia e formare la fontana. Al centro disporre il succo e la scorza, il lievito e il miele. Impastare, poi aggiungere il burro ammorbidito e il sale e lavorare con cura.
- Togliere le gocce di cioccolato dal frigorifero e unire all'impasto.
- Formare una palla e porre in una ciotola, leggermente unta con poco olio e lasciare lievitare finché sarà raddoppiata di volume.



Dividere l'impasto in pezzi da 100 g e formare dei filoni lunghi circa 25 cm. Arrotolare le estremità senza tirare in modo da ottenere una forma a esse chiusa a chiocciola.



- Disporre i pani su una teglia rivestita di carta forno,e pennellarli con il tuorlo sbattuto con il latte.
- Lasciarli lievitare ancora per 30'quindi ripassare la superficie con il tuorlo.








- Spolverizzare con lo zucchero di canna e cuocere in forno a 180° per 20' ca.



IMPASTO CON LA MACCHINA DEL PANE:

- Mettere nel cestello, il succo delle arance circa 320 ml, e il miele, aggiungere la farina con il lievito e la scorza grattugiata ed avviare la macchina con la funzione impasto.
- Al riavvio del programma inserire il burro morbido, poco per volta, il sale ed infine le gocce.
- Alla fine l'impasto dovrà risultare liscio e compatto.
- Togliere l'impasto dal cestello, fare una palla  e metterlo a  lievitare in una ciotola leggermente unta d'olio, coperto, in un luogo tiepido (va benissimo il forno spento con luce accesa,) fino al raddoppio.
- Trascorso il tempo, riprendere l'impasto e su una spianatoia infarinata, ricavare tanti pezzi di circa 100 g.
-  Lavorare ogni pezzo, creando un filoncino,lungo circa 25 cm che andremo ad arrotolare alle estremità  in modo da ottenere una forma ad esse chiusa a chiocciola.  
- Trasferire i pani su una teglia ricoperta di carta forno e pennellarli con il tuorlo d'uovo mescolato al latte. Lasciarli lievitare ancora 30'.
- Accendere il forno a 180° e prima di cuocere i pani, passarli ancora una volta con la miscela latte-tuorlo, e spolverizzarli di zucchero di canna.
- Cuocere per 20' ca o fino a quando non saranno dorati.

CONSIGLI:

- Si possono congelare, in un sacchetto per alimenti, appena si raffreddano.




5 commenti:

  1. Gracias por unirte a Cocineros del Mundo en Google+
    Enhorabuena por tu Blog y tu receta, bienvenida.
    Un Saludo
    La Tauleta

    RispondiElimina
  2. Ciao Sabrina, cme promesso sono venuto a trovarti e visto la passione che hai messo e le novità del tuo bellisismo blog mi sono unito e sono un tuo followers.
    ciao David

    RispondiElimina
  3. Grazie per esserti unita a noi, comunque complimeti sia per il blog che per la ricetta..un abbraccio a presto..!!!

    RispondiElimina
  4. wow quanto lavoro, sono una tua nuova followers e qualcosa ci accomuna ;-) passa atrovarmi :) ciao MarY

    RispondiElimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina