domenica 10 febbraio 2013

Piccole brioches al cioccolato

clicca sull'immagine per ingrandirla
Oggi vi propongo queste fantastiche brioches al cioccolato conosciute anche con il nome di "pan goccioli". Il profumo che sprigionano in casa quando sono in cottura è di quelli che ti fanno sentire 'a casa'. Prepararli non è difficile. Sul web ci sono tante versioni, io propongo di provare anche questa che ho trovato su un libro di SALE&PEPE dedicato al cioccolato

INGREDIENTI: per 12 mini brioches del diametro di 8 cm o 2 grandi del diametro di 16 -18 cm

500 g   FARINA 00
 50  g   BURRO A DADINI
 50  g   ZUCCHERO SEMOLATO
250 ml  LATTE TIEPIDO
150  g   GOCCE DI CIOCCOLATO FONDENTE
    1       BUSTINA LIEVITO SECCO
    1       UOVO DI GRANDI DIMENSIONI
 Q.B.    VANIGLIA (SEMI)
    1       PIZZICO DI SALE

IMPASTO A MANO
- Setacciare la farina, togliere il burro e l'uovo dal frigo.
- Mettere farina e sale in una ciotola di grandi dimensioni e mescolare bene. Aggiungere il burro elavorarlo insieme alla farina fino a quando avrà l'aspetto di grandi briciole. Aggiungere lo zucchero, mescolare bene e fare un buco al centro.
- Aggiungere il lievito, il latte e l'uovo e infine i semi della bacca di vaniglia.
- Amalgamare lentamente la farina al liquido fino ad ottenere un impasto liscio, elastico e senza grumi.
- Coprire l'impasto ottenuto e lasciare lievitare fino a raddoppio, lontano dalle correnti. (ottimo il forno spento con luce accesa)
- Trascorso il tempo, prendere l'impasto, e allargarlo dolcemente sulla spianatoia leggermente infarinata, aggiungere le gocce di cioccolato. Stendere ed impastare fin quando le gocce non sono ben amalgamate.
- Far riposare 20'
- Tagliare la pasta in 12 porzioni o in 2 grandi. Modellare le palline, poggiarle sulla placca del forno rivestita di carta forno, e far lievitare.
-Pennellare delicatamente le palline con un uovo sbattuto, e dopo aver preriscaldato il forno a 180°, cuocere le palline finché saranno ben gonfie e leggermente dorate. Più o meno 15' per le piccole e ca. 30' per le grandi.
- Far raffreddare sulla gratella e se vogliamo conservarle fragranti, congeliamo e all'occorrenza, le scongeliamo la sera prima ponendole nel frigorifero e la mattina le scaldiamo leggermente nel fornetto o nel microonde per pochi secondi.
CON LA MACCHINA DEL PANE
- Inserire prima i liquidi, poi i solidi e avviare il programma solo impasto
- In ogni caso, infine cospargere di zucchero a velo

2 commenti:

  1. Ciao Sabrina...sbaglio o questo è il tuo primo post?
    In bocca al lupo, anch'io sono una "novellina", sarà un'avventura bellissima!
    Questa ricetta è proprio golosa! A presto Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letizia.. in bocca al lupo anche a te

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina