venerdì 22 marzo 2013

Maccheroncini alla crema di scampi



La prima volta che ho assaggiato questo piatto, alcuni anni fa,era piena estate, mi trovavo nella città di Vasto, in Abruzzo, in un ristorante all'aperto con una vista bellissima sul mare.
Chiaramente come tutti gli appassionati di cucina, ho cercato subito, dopo il primo assaggio, di capire quali fossero i vari ingredienti usati e poi alla fatidica domanda "perché non lo fai anche tu? è buono!" ho provato a  rifarlo a casa .. e devo dire la verità il risultato è stato subito soddisfacente, anche perché richiede pochi ingredienti e pochi passaggi. E meno male, perché ultimamente, quel ristorante ha modificato la ricetta, forse per motivi economici, sostituendo gli scampi con i Surimi, (avete presente quei bastoncini arancioni?) surgelati. Che peccato!
Ma tanto ormai la faccio a casa quando ne ho voglia con gli scampi freschi!

INGREDIENTI: per 3 persone

- 300 g Pasta fresca tipo rigatoni
- 500 g Scampi
-    1     Pomodoro pelato o 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
-    2     cucchiai di panna
-           Brandy per sfumare
-   q.b.  Olio
-    1     Spicchio d'aglio
-           Sale e pepe (macinato al momento)


- Pulire gli scampi, tenendo da parte qualche testa che ci servirà per il soffritto, e tritarli grossolanamente al coltello.
- Soffriggere l'aglio tritato nell'olio,( se non piace l'aglio lo mettiamo intero e lo togliamo dopo), aggiungere le teste degli scampi, coprire abbassare la fiamma e aspettare che tirino fuori ..l'essenza (come la chiamo io).
- Aggiungere il trito di scampi, sfumare col brandy, aggiungere il pomodoro pelato ridotto in polpa o il concentrato, mescolare e aggiungere la panna. Salare e spegnere.
- Lessare la pasta, scolarla e farla saltare in padella per pochi istanti, così si amalgama il tutto e se serve aggiungere un mestolino d'acqua.
- Servire, macinando il pepe direttamente sul piatto. (qui non si vede perché ho scattato la foto prima)


6 commenti:

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina