mercoledì 3 aprile 2013

Pizza di patate con lievito madre




Il venerdì sera da che ho memoria, qui da noi si fa e si mangia la pizza.Spesso, quando preparo l'impasto, uso un pizzico di lievito di birra secco, ma quando ho il lievito madre appena rinfrescato lo uso senza esitazioni. Certo la lievitazione è più lunga, ma la digestione ringrazia..si sa.. Io poi esagero, perché faccio la pasta il giovedì pomeriggio e la metto nel frigo a lievitare fino al giorno dopo.. lei cresce piano piano, senza stress! Il venerdì pomeriggio, un paio d'ore prima di usarla la tiro fuori dal frigo  e così finisce di lievitare a temperatura ambiente.
Per quanto riguarda il modo di farcirla, quando faccio una sola teglia non ho dubbi: Prosciutto e patate.
L'uso della semola è presto detto, rende la pizza più croccante.
Infine, come sempre quando sono di fretta (cioè sempre ;-) ) uso la macchina del pane..così lei impasta e io faccio altro..

INGREDIENTI:

- 400 g Farina 0
- 200 g Semola rimacinata di grano duro
- 150 g Lievito madre rinfrescato
-  q.b    Sale
-     1   Cucchiaio olio
- 350 g Acqua

PER FARCIRE:

-     3     Patate medie
-            Rosmarino
-            Sale
- 200 g Mozzarella fiordilatte
- 100 g Prosciutto cotto a fette
-   q.b.  Parmigiano grattugiato

- Nel cestello della macchina del pane, mettere  il lievito con l'acqua, l'olio, le farine e il sale; impastare col programma solo impasto.
- Trasferire l'impasto in una ciotola unta d'olio, coprire e mettere nella parte meno fredda del frigo a lievitare per un giorno intero.
- Tirare la ciotola fuori dal frigo almeno un paio d'ore prima di stendere l'impasto.
- Lavare pelare e ridurre a julienne, le patate e metterle in una ciotola piena d'acqua fredda; tagliare la mozzarella a dadini e metterla  in uno scolapasta a perdere il siero.
- Nella teglia da forno unta, stendere delicatamente l'impasto, e lasciarlo riposare un po'. Nel frattempo accendere il forno al massimo.
- Cospargere la superficie della pasta con aghi di rosmarino, stendere le fette di prosciutto, aggiungere la mozzarella a dadini e le patate ben scolate. Salare,  cospargere con poco parmigiano grattugiato ungere con un filo d'olio e infornare. I primi 10' nella parte bassa del forno, dopodiché spostare la teglia nella parte centrale per altri 15' ca e comunque fino a doratura.
- Sfornare e .. BUON APPETITO!





2 commenti:

  1. Ciao, complimenti, ricetta bellissima!!!! Mi sono unito con gioia ai tuoi followers, se ti va passami a trovare, ne sarei felice!

    desperatehousecooker.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per i complimenti e per esserti unito. appena posso passo..promesso!!

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina