mercoledì 6 marzo 2013

Tarte cioccolatosa


Assaggiare questa tarte, è una libidine dei sensi.. soprattutto per gli amanti del cioccolato!
La base è una frolla al cacao, la farcia è un tripudio di cioccolato fondente aromatizzato all'arancia e nocciole ..infine la glassa a specchio ..
Praticamente da fare e da rifare..gustare e gustare .. non lascia indifferenti.. e infatti sono subissata dalle richieste di mio figlio, amante del fondente (tutto sua madre ;-) ).. che ogni week end mi chiede "quando la rifai?"
Un doveroso ringraziamento va fatto al mitico Zio Piero, è opera sua, e infatti quando l'ho fatta per la prima volta, non ho esitato un attimo a contattarlo (io che sono stata sempre una  sua silente follower) per metterlo al corrente del successo che aveva riscosso.
Va detto che richiede diversi passaggi, ma se ci si organizza per tempo, poi va solo assemblata.
 La pasta frolla si può tranquillamente preparare quando si ha tempo e mettere nel congelatore, la glassa si può, anzi si deve preparare almeno un giorno prima.
 E così questo we mi sono organizzata e ho accontentato i golosi di casa, me compresa!! (la foto non le rende giustizia, lo so!)




INGREDIENTI:

-FROLLA AL CACAO:
- 180 g Farina 00
-   30 g Fecola
- 150 g Burro morbido
- 100 g Zucchero a velo
-   40 g Cacao amaro
-     2    Tuorli
-          Pizzico di sale

- Setacciare la farina e la fecola,  aggiungere il burro e lavorare fino ad ottenere un composto sabbioso; aggiungere lo zucchero a velo e i tuorli leggermente sbattuti con il pizzico di sale.
- Impastare velocemente, avvolgere nella pellicola per alimenti e mettere in frigorifero, per 1/2 ora minimo ( o nel congelatore per usarla all'occorrenza).
- Stendere la pasta in una tortiera di 24 cm di diametro, foderata di carta forno, e far riposare una mezz'ora in frigo.
- Cottura in bianco a 170° C per 15-20'

- FARCIA:
- 100 g Cioccolato fondente
-   90 g Burro a pomata
- 100 g Zucchero
-  24 g Amido di mais
-    2    Uova
- 100 g Nocciole polverizzate
-     1   Arancia (succo e scorza)

- Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde e far intiepidire; lavorare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso, aggiungere l'amido setacciato, le uova, il succo filtrato e la scorza grattugiata dell'arancia e mescolare.
- Aggiungere le nocciole ed infine il cioccolato fuso.
- Lavorare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
-Mettere la farcia ottenuta, nel guscio di frolla e infornare a 170° C per circa 10' (si deve formare una crosticina sulla crema).
- Sfornare e far raffreddare a temperatura ambiente.

- COPERTURA:

GLASSA A SPECCHIO
- 150 ml Acqua calda
- 112  g  Zucchero
-  50   g  Cacao amaro
-  50 ml  Panna per dolci
-    2   g  Colla di pesce (1 Foglio)

- Setacciare il cacao e unire lo zucchero. Versare lentamente l'acqua e mescolare fino ad eliminare i grumi.
- Mettere sul fuoco e portare ad ebollizione sempre mescolando; aggiungere la panna calda e togliere il tutto dal fuoco quando sta per bollire.
- Aggiungere la colla di pesce, ammollata  e strizzata e mescolare per amalgamare il tutto.
-Far raffreddare la glassa e versare sulla tarte.
- Mettere il dolce in frigorifero per almeno 10 ore prima di servire.


8 commenti:

  1. Sabrina...in una giornataccia piovosa e cupa come questa la tua ricetta mi ha fatto ritornare il buonumore!!!!1La provero' ho preso appunti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva il buonumore!! Guarda che crea dipendenza! ;-)

      Elimina
  2. Ma che bello, Sabrina! Son felicissimo vi sia piaciuta!
    Sai una cosa?
    Mi hai fatto venir voglia di rifarla!

    Il problema, come hai detto tu, è che davvero crea dipendenza!
    :))))

    Bacioni e in bocca al lupo per il neonato blog! :)))

    RispondiElimina
  3. Si si mi piac ciono queste dipendenze!!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Concordo che e un ottima crostata, e conosco bene questa farcia da forno.
    Ciaooo un saluto Sabrina !!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, bene Jerry mi fa molto piacere conoscere il tuo parere!! Ti abbraccio

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina