mercoledì 10 aprile 2013

Carciofi ripieni in crosta di pasta sfoglia



Ecco un modo diverso, ma molto saporito e scenografico, di presentare i carciofi.
 Di solito i carciofi  dalle mie parti, si fanno ripieni con piselli e uova, ma da quando ho scoperto questa ricetta qualche tempo fa su Cucina Moderna, li preparo anche così.
Sono facili da realizzare e molto buoni, specie se come consiglio di fare, li inforniamo all'ultimo momento; in questo modo avremo il guscio di pasta sfoglia croccante, e l'interno bello morbido.
La ricetta originale prevede l'uso di prosciutto crudo, che però spesso in cottura si rivela troppo salato; invece il prosciutto cotto si abbina perfettamente e senza "sorprese" ai carciofi.


INGREDIENTI per 6 Carciofi

- 350 g Pasta sfoglia
-     6    Carciofi
-     4    Fettine prosciutto cotto
-     2    Cucchiai Parmigiano grattugiato
-     1    Cucchiaio Prezzemolo tritato
-     1    Bicchiere Vino bianco
-   noce Burro
-     1    Uovo
-   q.b. Olio evo
-   q.b. Sale e pepe
-   q.b. Succo di limone



- Pulire i carciofi, eliminando le foglie più dure, lasciare 2 cm di gambo, togliere il fieno (se c'è), e metterli a bagno con acqua e succo di limone. Tritare il prosciutto  ed amalgamarlo al prezzemolo, il parmigiano, il burro, sale e pepe. Scolare i carciofi, aprire delicatamente le foglie e riempirli con il composto.
- Sistemare i carciofi in un tegame dai bordi alti che li contenga in misura in un solo strato, in modo che restino in piedi con il gambo verso l'alto; unire mezzo bicchiere d'olio, il vino e tanta acqua quanto basta ad arrivare all'attaccatura del gambo, salare e pepare.(Fare questa operazione con cautela per evitare che l'acqua faccia capovolgere i carciofi) Coprire e cuocere a fuoco moderato per circa 20'. Far raffreddare.
- Stendere la pasta sfoglia, e tagliarla in 6 triangoli abbastanza grandi da poter contenere un carciofo. Punzecchiare la pasta con i rebbi della forchetta e adagiare un carciofo leggermente strizzato e ben freddo su ogni triangolo. Avvolgere bene il carciofo nella pasta a mo' di fagotto, chiudere tutti i lembi ed eliminare l'eccesso di pasta.
- Adagiare i fagottini su una teglia rivestita di carta forno, con la parte della chiusura in basso, e spennellarli con l'uovo sbattuto. Dai ritagli di sfoglia, ricavare ante foglioline, grandi all'incirca come una monetina, e applicarle ai fagotti, come se fossero le foglie di un carciofo.
- Spennellare nuovamente il carciofo con l'uovo e lasciare riposare in frigo per almeno mezz'ora.
- Portare il forno a 180°C e cuocere i carciofi per 15' ca o finché la pasta sarà diventata ben dorata.

10 commenti:

  1. Brava Sabrina !!! Adoro i carciofi e quanto prima proverò la tua ricetta !!! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Mariella, è veramente buona! ti abbraccio

      Elimina
  2. Che bell idea, devono essere buonissimi. Complimenti

    RispondiElimina
  3. Complimenti per la ricetta e il blog...vieni a visitarmi c'è un premio per te: http://lacucinadimarina.wordpress.com/2013/04/11/premio-super-sweet-blogging-award/

    RispondiElimina
  4. Ma che idea meravigliosa! Mi piace tantissimo. Una bellissima idea per far mangiare i carciofi ai miei bambini. Li preparerò così in crosta di pasta, e vedranno che sorpresa dentro, eheh. :)
    Complimenti,
    un abbraccio.
    Incoronata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beata te, che hai i bimbi che mangiano i carciofi!! Comunque sono davvero buoni preparati così.
      Un saluto :))

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina