sabato 13 aprile 2013

Corona al pesto con gamberi

Era un po' di tempo che volevo provare a realizzare questo piatto: il riso mantecato con il pesto e servito con i gamberi. L'occasione mi si è presentata qualche giorno fa, complice un mazzetto di basilico che faceva capolino dal banco del fruttivendolo.. non c'ho pensato due volte..preso! E così ho potuto presentare questo piatto a tavola e leggere lo stupore sul volto dei miei commensali.
Il pesto con i gamberi è un ottimo abbinamento, presentato così poi fa tanto estate e voglia di mangiare cose fresche e leggere...ovviamente questo non è il pesto vero e proprio, ma un "parente",che però assolve benissimo il suo compito in questa combinazione.
Quindi senza indugio, posso affermare che quest'estate sarà presente sulla mia tavola, molto spesso!!

INGREDIENTI: per 3 persone

- 300 g Riso Arborio
- 250 g Gamberi
-     1   Mazzetto di basilico
-     1   Cucchiaio di pinoli
-     1   Cucchiaio di Parmigiano
-  1/2   Bicchiere vino bianco
-     1   Spicchio Aglio
-   q.b. Olio evo
-   q.b. Sale

- Lavare velocemente le foglie di basilico, tamponarle e frullarle con poco sale, una parte dei pinoli,tostati in padella, il parmigiano e olio, finché ne prende.
Per evitare che il pesto si ossidi con le lame in movimento, potete aggiungere prima di frullare un cubetto di ghiaccio.
- Soffriggere lo spicchio d'aglio in poco olio, e cuocere i gamberi sgusciati e privati dell'intestino; sfumare con il vino, far evaporare e spegnere.
- Lessare il riso e condire con il pesto. Ungere uno stampo a ciambella, riempire con il riso, compattare e sformare subito.
- Mettere i gamberi al centro decorare con i pinoli rimasti e servire subito.

N.B. Se il riso si raffredda nello stampo, i chicchi restano attaccati alla parete.. e la ciambella non esce.



4 commenti:

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina