sabato 11 maggio 2013

Bavarese alle fragole con meringhe



Per festeggiare la festa della mamma, mi sono cimentata nella preparazione del bavarese alle fragole, un dolce scenografico, bello da vedere e buono da gustare.
La preparazione non è difficile, basta seguire alcuni accorgimenti; in fondo si tratta di unire crema inglese addizionata di gelatina, panna montata e un gusto a scelta, fragole in questo caso.
In più, dato che avanzavano gli albumi, ho preparato le meringhe, piccoline in verità, che tanto piacciono ai miei ragazzi.
E con questa dolce rosa, auguro una serena festa della mamma a tutte le mamme che passeranno di qua!!

INGREDIENTI:

200 g Fragole
125 g Panna per dolci
160 g Latte intero
    2    Uova
  95 g Zucchero
  25 g Zucchero a velo
    8 g Gelatina in fogli
          Bacca di vaniglia vuota per aromatizzare il latte.

Tirare fuori le uova dal frigo, almeno 1 ora prima, dopodiché separare i tuorli dagli albumi e lavorare quest'ultimi con 60 g di zucchero (pari peso degli albumi), fino ad ottenere un composto lucido e gonfio. Trasferirlo in una sac-a-poche con bocchetta a stella, e spremere tanti ciuffetti sulla teglia rivestita di carta forno. Cuocere le meringhe in forno già caldo  a 80°C per 1 ora e 30 ca.
Lavorare i tuorli con lo zucchero rimasto. Scaldare il latte con la bacca di vaniglia e versare sulla montata di uova e zucchero. Trasferire sui fornelli e cuocere a fuoco basso mescolando con un cucchiaio di legno finché la crema  ne velerà il dorso.
Ammorbidire la gelatina in acqua, strizzarla e mescolarla alla crema, lasciare raffreddare.
Frullare le fragole e montare la panna ben fredda.
Unire il frullato di fragole alla crema ormai fredda e poi aggiungere gradualmente la panna, con movimenti dal basso verso l'alto.
Trasferire il composto in uno stampo per budino o quello che più ci piace, e far rassodare in frigorifero per alcune ore, anche tutta la notte, avendo cura di coprire con pellicola.
Sformare il bavarese, decorare con le meringhette e le fragole e servire.



Nessun commento:

Posta un commento

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina