venerdì 3 maggio 2013

Filetti di triglia croccanti



Con questa ricetta uniamo tutte le caratteristiche che più ci piacciono: gustosa, leggera, economica e facile da realizzare; in più se non gradite le triglie perché con troppe spine, potete realizzarla con le sogliole o il filetto di merluzzo.
Preparo molto spesso questo piatto, anche se è un lavoro certosino in quanto vanno tolte con molta attenzione tutte le spine, perché le triglie sono molto saporite  e ben si abbinano agli ingredienti tutti mediterranei che utilizzo per la crosta.
E' una ricetta Q.B. perché a parte il numero dei pesci, il resto si fa ad occhio..più facile di cosi!!

INGREDIENTI: per 2 persone
- 6     Triglie
- 2     Pomodorini
- 1/2  Spicchio aglio tritato (facoltativo)
- q.b. Sale e pepe
- q.b. Prezzemolo tritato
- q.b. Pangrattato
- q.b. Mollica di pane raffermo
- q.b. Pistacchi tritati
- q.b. Olio evo

- Squamiamo le triglie con il 'levasquame' altrimenti molto delicatamente con la lama del coltello.
- Con un coltello a lama flessibile, sfilettiamo le triglie, togliamo le teste e le lische centrali, e con l'aiuto di una pinzetta, togliamo tutte le spine che sono rimaste.
- Laviamo i pomodori, e tagliamoli prima in 2 togliendo i semi, e poi facciamo una dadolata.
- Riuniamo in una ciotola, tutti gli ingredienti, compresa la mollica di pane precedentemente sbriciolata grossolanamente, condiamo con un filo d'olio e mescoliamo.
- Sistemiamo in una teglia leggermente unta d'olio, i filetti di triglia con la pelle rivolta verso il basso,
cospargiamoli con il trito preparato e lasciamo gratinare in forno, con la funzione grill, per il tempo necessario.


2 commenti:

  1. Le triglie vanno squamate prima di filettarle? Credo sia opportuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Giuseppe, hai ragione e correggo subito! E che molto spesso certe operazioni si danno per scontate.
      A presto

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina