venerdì 17 maggio 2013

La pizza in teglia "da fare in fretta"





Ovvero, la pizza che tutti vorremmo riuscire a fare in casa, prima o poi.. croccante fuori, morbida dentro, ben alveolata.. una piuma!!
E pensate un po' si fa anche in fretta.. infatti è detta "la pizza di Paoletta da fare in fretta", l'autrice è sempre lei, un nome-una garanzia.
L'impasto della pizza si sa, è quanto di più semplice esista.. acqua, farina, sale e lievito; solo che qui   la dose di acqua è un po' più alta del solito e questo  la rende speciale. Anche Bonci alla Prova del cuoco la propone spesso, variando poi gli ingredienti della farcitura.
Io ho optato per la classica Margherita e l'altrettanto classica Prosciutto e Patate che faccio spesso con il lm. (qui)
Questa pizza è quindi perfetta per chi non ha il lm, perché è molto digeribile, si fa in fretta, e finisce... in fretta!!
Qui vi riporto le dosi e il procedimento che ci ha passato l'autrice, io per farne 2, ho raddoppiato le dosi e come sempre ridotto la quantità di lievito.

INGREDIENTI

- 300 g Farina per pizza (per me Petra 3)
-   50 g Farina di Farro
-   50 g Semola rimacinata di grano duro
-     8 g Sale
- 320 g Acqua
-   10 g Lievito di birra
-     1 cucchiaino di malto
-   20 g Olio evo
*    1 cucchiaio di fiocchi di patate (facoltativo)

- ORE 16.30
Impastare tutti gli ingredienti e mettere a lievitare in una ciotola unta d'olio e coperta per 2 h
- ORE 19
Rovesciare l'impasto sulla spianatoia leggermente spolverata con la semola, dare le pieghe, arrotondare e mettere a lievitare coperto a campana per 1 h (io ho messo direttamente nella teglia oliata e coperto a campana, così da non compromettere la lievitazione)
- ORE 20.15
Accendere il forno al massimo della temperatura
Stendere nella teglia unta e attendere 30'
- ORE 20.50
Condire con pomodoro e sale o patate e prosciutto (in questo caso la mozzarella va messa sotto)
Infornare nella parte bassa finché il cornicione inizia a colorirsi.
Aggiungere la mozzarella e un filo d'olio e spostare al centro del forno.
ORE 21
Si cena!!




5 commenti:

  1. Fa venire l'acquolina in bocca.

    RispondiElimina
  2. Ciao! Complimenti per la pizza, è BELLISSIMA! Domanda: se la faccio lievitare per più tempo (diciamo sei/otto ore) la rovino? inacidisce? magari è il caso, per tempi così lunghi, di farla lievitare in frigo, così va più lenta.. che ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, le lunghe lievitazioni è meglio farle in frigo ..più lievita lentamente meglio è!! :-)

      Elimina
  3. Buonissima,devo provare questa dose!
    bacioni e buon we!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary falla, ne vale la pena!
      Ciaoooooooooooo

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina