mercoledì 22 maggio 2013

Vortici al cioccolato e Cinnamon Rolls




Si! Leggete bene, sono 2 tipi di brioches con uno stesso impasto.
Il perché è presto detto: per fare i vortici al cioccolato servivano solo 600 gr  d'impasto sui 900 gr circa totali e per cambiare un po' ho deciso di realizzare con la pasta in esubero i Cinnamon rolls, ossia le girandole alla cannella che sono davvero tanto ma tanto buone. Anche i vortici chiaramente!!
La ricetta dei vortici è stata postata sul gruppo di Facebook di cui faccio parte da Adele e tanti di noi la hanno realizzata. L'autrice a sua volta aveva trovato la ricetta su un blog francese.. per cui cari miei parliamo di brioches francesi .. che parlano italiano.
Vediamo dunque come realizzare queste meraviglie da sbocconcellare a colazione.

INGREDIENTI
- 450 g Farina Petra 1 oppure altra farina forte
- 100 g Acqua
- 100 g Latte 
-     1   Uovo
-  75 g Burro morbido (di cui 30 g da scaldare in padella con scorza d'arancia e usare poi freddo col restante burro)
-  90 g Zucchero
-    8 g Sale
-    1 cucchiaino di Malto o miele
- 1/2 bustina Lievito secco
- q.b. Vaniglia (i semi di 1/2 bacca)
-    1 cucchiaino di rum

Pasta al cioccolato per i Vortici
-   45 g Albume
-   30 g Farina Petra 5 o 00
-   60 g Zucchero
- 120 g Latte
-   30 g Cacao amaro
-   15 g Burro
si può preparare il giorno prima e conservare in frigo con pellicola a contatto.



Preparare il poolish con 100 g di acqua, il lievito 100 di farina e il malto e lasciar lievitare fino ai primi segni di cedimento.
In planetaria mettere il poolish, aggiungere il latte, un terzo dello zucchero e la farina sufficiente ad ottenere una crema densa, aggiungere l'albume, un terzo dello zucchero e ancora farina, poi il tuorlo lo zucchero restante, la farina e il sale.
Impastare, aggiungere il burro liquido e quello a pezzi, poco per volta, la vaniglia e il rum.
Far lievitare in frigo per un ora o tutta la notte coperto da pellicola.

Preparare la pasta al cioccolato:
in una ciotola mescoalre l'albume con la farina e lo zucchero. Scaldare il latte in un pentolino fino ai primi cenni di bollore, quindi aggiungere il cacao setacciato e mescolare fino a sciogliere i grumi, versare la cremina ottenuta prima e mescoalre sul fuoco fino ad ottenere una crema densa.
Spegnere il fuoco, aggiungere il burro e mescolare finché non è tutto assorbito. Far raffreddare a t.a. e poi passare in frigo.

Prendere 600 g della pasta brioche e stenderla in un rettangolo (come per i croissant), spalmare al centro la pasta al cioccolato e accavallare i lati, chiudendo sopra.

Picchiettare con il mattarello per compattare, stendere e piegare a tre, poi mettere in frigo per almeno un'ora.
(Questa fase è delicata perché la pasta al cioccolato tende ad uscire, ma voi non spaventatevi)
Ristendere e ripiegare a tre, riposo di un'altra ora.. se serve fare quest'operazione ancora una volta..finché non si vede bene il cioccolato.
Formare le girelle, tagliare col filo di nylon o seta (la lama del coltello schiaccia e deforma)

Far lievitare nel forno con luce accesa per 2 ore ca e cuocere a 180°C finchè sono cotte.

Per le cinnamon rolls
-  q.b. Zucchero di canna
-  q.b. Cannella in polvere

Stendere la pasta rimasta in un rettangolo, cospargerla di zucchero di canna miscelato alla cannella, chiudere a rotolo partendo dal lato lungo, tagliare e lasciare lievitare fino a raddoppio.
Se piace, a termine cottura, glassare le girelle con una glassa preparata con un cucchiaio d'acqua e circa 100 g di zucchero a velo.
Interno del vortice


6 commenti:

  1. Risposte
    1. Si Emilia, sono mooolto buoni!! Da rifare sicuramente

      Elimina
  2. Io adoro la cannella ed i cinnamon rolls, mi riprometto sempre di farli ma non ho mai trovato il coraggio, temo di non azzeccare o trovare la giusta ricetta. Proverò i tuoi, spero presto. Baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro la cannella!! Però questa è una rivisitazione, spero presto di riuscire a fare gli originali che prevedono cannella anche nell'impasto! Un saluto

      Elimina
  3. Sabrina vedo solo ora! che belli! Anch'io uso le farine petra, ottime! La prossima volta li farò con la petra 1 :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adele, quelle farine sono straordinarie direi.. però questi non sono proprio i cinnamon rolls originali..ma i cugini!!! Però so buoni...

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina