mercoledì 5 febbraio 2014

Passatina di ceci e gamberi



Parecchio tempo fa, su una rivista patinata, c'era l'intervista allo chef Fulvio Pierangelini, definito dal critico gastronomico tra i più severi François Simon,  il più grande del pianeta!
Tra i suoi commensali Sting e Tony Blair...per citare qualche nome.
In quella intervista parlò di un suo piatto, semplice ma straordinario se fatto con ingredienti di alta qualità come i gamberi di Mazara.
Ora io non sono chef, e non ho a disposizione materiali così pregiati, però l'aver avuto tra le mani gamberi vivi, mi ha fatto tornare subito in mente quel suo piatto dove i gamberi vengono serviti crudi con la passata di ceci.
Evviva la memoria! Ho fatto un figurone degno di Masterchef (si vabbé!)

INGREDIENTI per 4

- 200 g Ceci secchi
-   20    Gamberi freschissimi o congelati
-     1     Limone, menta
- Aglio, rosmarino, sale, pepe, timo e pepe nero.

- Il giorno prima sgusciare i gamberi e congelarli (per sicurezza e nonostante fossero vivi, ho preferito abbatterli per 24 ore). Se usate i gamberi surgelati ovviamente questo passaggio non serve.
- La sera prima mettere a bagno i ceci secchi in acqua fredda non calcarea o minerale (altrimenti rimangono duri).
- La mattina, sciacquare i ceci e cuocerli sempre in acqua pura, aggiungendo all'acqua una garza con dentro aglio, timo e rosmarino.
- Cuocere per il tempo necessario, senza salare, in pentola a pressione sono necessari circa 50' dal fischio, con 3 bicchieri d'acqua.
- Scongelare i gamberi, tagliarli a pezzettini e condirli con olio, scorza e succo di mezzo limone, pepe e menta anche secca, lasciarli marinare in frigo per 1 ora circa (variante mia) oppure condirli poco prima di servire il piatto.
- Scolare i ceci, tenendo da parte l'acqua di cottura e frullarli col minipimer, o passarli col passaverdure. Aggiustare la densità con l'acqua di cottura, rimettere sul fuoco e salare.
- Servire la passata di ceci con i gamberi, un po' della marinata e un filo d'olio.




6 commenti:

  1. La semplicità che incanta. Meraviglia......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La semplicità unita all'ottima materia prima non ha bisogno di grandi elaborazioni!
      a presto

      Elimina
  2. Credo che è deliziosa questa passatina! Grazie per l'idea cara Sabrina!! Un bacione e buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Angelica è mooolto deliziosa! Provala!
      Ti abbraccio

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina