giovedì 3 aprile 2014

Fette biscottate semi-integrali


In questo periodo, pre-pre prova costume, in cui si cerca di mangiare in maniera più leggera e sana, ho sostituito per la prima colazione, le varie brioches con le fette biscottate.
Però, dato che non riesco a stare senza impastare, ho preferito provare a farle in casa (e poi lo sapete, ho il forno nuovo da provare e quello c'ha tante funzioni...;-) )
Ho scelto come prima volta di provare quelle di Paoletta, un nome una garanzia, cambiando qualcosina per personalizzarle un po', sennò che gusto c'è?
Quindi, data l'aggiunta di farina integrale e di riso, sono nate le mie prime fette biscottate semi-integrali.
Facilissima l'esecuzione, garantito il risultato!
Da oggi le fette biscottate me le faccio da me!!

INGREDIENTI:
- 300 g Farina macinata a pietra Petra 3
-   50 g Farina biologica integrale
-   50 g Farina biologica di riso
oppure 500 g Farina 0
-   70 g Zucchero
-     3 g Sale
- 225 g Acqua
-     3 g Lievito secco
-     4 cucchiai olio evo
-     1 Albume piccolo
-     3 cucchiai di latte e un tuorlo per spennellare

- Setacciare le farine e mescolarle insieme allo zucchero e al lievito nella planetaria, unire l'acqua ma non tutta, perché dipende dall'assorbimento della farina e impastare per 4/5' aggiungendo poi l'albume e l'olio.
- Unire il sale quando l'impasto è ancora bello morbido, e lavorare ancora fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica.
- Far riposare l'impasto una mezz'oretta coperto da pellicola, poi sgonfiarlo leggermente e farlo riposare ancora un quarto d'ora.
- Stendere l'impasto, dargli forma rettangolare e poi avvolgere stretto, avendo cura di far capitare la parte sigillata sotto.
- Mettere il filoncino in uno o più stampi da plum cake, dipende dalla grandezza, (il mio è lungo 28 cm) pennellarlo con la miscela di latte e tuorlo e lasciarlo lievitare coperto da pellicola per 1 ora al tiepido (ottimo il forno con la luce accesa).
- Trascorso il tempo, pennellare di nuovo e cuocere in forno caldo a 180°C per un'oretta, questo dipende sempre dal forno, a me son bastati 50'.
- Sfornare, sformare e lasciar riposare il filone per 24 ore, coperto da un telo pulito.
- Tagliare il filone a fette, mettere le fette nelle teglie rivestite di carta forno e cuocerle per un'ora circa a 140/160°C anche in modalità ventilata se sono più teglie, buttando un occhio ogni tanto, per non farle colorire troppo.
- Farle raffreddare e poi riporle in sacchetti per alimenti o scatole di latta.


11 commenti:

  1. Io sto rincorrendo la ricetta perfetta. Continuo a farle e a modificarle. Trovo che questa tua versione sia riuscita alla perfezione. Sei stata bravissima, complimenti ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Personalmente le ho trovate veramente buone cara Erica, la prox volta devo farle stare solo qualche minuto in meno...ma sai il forno è nuovo, stiamo facendo amicizia...;-)

      Elimina
  2. splendide! le provo subito (cioè domani)
    grazie, ciao

    RispondiElimina
  3. credevo di averti già lasciato un commento ma non c'è, chissà dove l'ho lasciato... comunque, volevo farti i complimenti, domani le provo subito, sono bellissime
    grazie, ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi ci sono problemi con Blogger! Comunque ti ringrazio Cecilia e mi raccomando, falle che son proprio buone!

      Elimina
  4. complimenti, sono perfetti!!

    RispondiElimina
  5. Devo provare a fare queste fette biscottate in casa, devono essere favolose :)
    Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Valeria, prova a farle e poi fammi sapere se ti son piaciute!
      A presto

      Elimina
  6. Ciao Sabri che sfizio fare queste fette biscottate, pensavo che fossero molto più complicate, invece sia la tua ricetta che il risultato mi sembrano eccezionale. ma dimmi cosa, cosa non riescono a fare quelle tue manine magiche? Mah Sabrina un mondo da scoprire, Bacioni e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahhaa! ce ne sono di cose cara Tiziana, ce ne sono!
      Tanti baci e buon fine settimana anche a te!

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina