giovedì 15 maggio 2014

Timballo di ziti e melanzane



Era veramente tantissimo tempo che non pubblicavo un primo piatto!
Ma ormai chi mi segue lo sa, prediligo i dolci ed i lievitati!!
Però questo succulento  piatto, mi è piaciuto così tanto che ho deciso di condividerlo con voi.
Lo so, le foto non sono un granché!
Fidatevi però, è davvero un ottimo e facile piatto, la pasta non va lessata, ma cuoce direttamente in forno, come una lasagna.
Non mi dilungo oltre...

INGREDIENTI per 4/6 persone
- Salsa di pomodoro, 700 g
- Aglio, 1 spicchio
- Olio evo, 4 cucchiai
- Melanzane, 2 medie
- Mozzarella, 250 g
- Basilico, q.b.
- Parmigiano grattugiato, 2 cucchiai
- Sale, pepe
- Pasta formato ziti, 360 g

- Soffriggere l'aglio con un cucchiaio della dose prevista di olio, aggiungere la salsa, allungare con acqua, salare pepare. Dopo 15' unire le foglie di basilico spezzettate e spegnere.
- Tagliare le melanzane a cubetti e soffriggerle con i 3 cucchiai d'olio. Salare alla fine.
- Tagliare anche la mozzarella.
- Foderare con carta da forno, lo stampo da plum cake e versare 1/3 della salsa; fare uno strato di pasta e condire con le melanzane, la mozzarella, le foglie di basilico il parmigiano e la salsa.
- Continuare con gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti.
- Coprire con un foglio d'alluminio e cuocere in forno a 200°C per mezz'ora ca.
- Lasciar riposare fuori dal forno per 15', sformare e servire





8 commenti:

  1. tu e da tanto che non pubblicavi un primo delizioso come questo.. io invece e tanto che non faccio i ziti ... mi hai fatto venir voglia ...brava
    lia

    RispondiElimina
  2. Wow, mi hai fatto venire una voglia di mangiare questo timballo!!!!!!! Bravissima , ottima ricetta! Grazie!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Aleeee!!
      E' davvero ottimo, io lo replico nel we!

      Elimina
  3. Buono e pure veloce!!!
    Brava Sabrina! ;)

    RispondiElimina
  4. Che bello che è il tuo timballo!!!
    Bravissima Sabrina!!!
    Un caro saluto e a presto
    Carmen

    RispondiElimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina