mercoledì 3 dicembre 2014

Charlotte di pandoro




Tra un po' bisogna iniziare a pensare a cosa mettere sulla tavola natalizia a parte i fantastici dolci della tradizione!

Tra un panettone, un pandoro e altre prelibatezze, se volete stupire i vostri commensali con un dolce scenografico, oltre al croquenbouche potete provare a fare questa charlotte con fette di pandoro e ganache al cioccolato, una vera goduria!



Quindi senza dilungarmi oltre, vi posto la ricetta!

INGREDIENTI:
- Fette di pandoro tagliate "a stella", 2
- Cioccolato fondente al 60%, 250 g
- Panna al 35% di grassi, 250 g
- Latte fresco, 250 g
- Zucchero , 140 g
- Gelatina in fogli, 2 fogli
- Ribes, mandarini, q.b.
- Albume, 1
- Zucchero a velo per guarnire

- Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o al micro, unire il latte caldo in cui avremo sciolto la gelatina ammollata e strizzata (peso dell'acqua 5 volte il peso dei fogli). Unire 70 g di zucchero, mescolare con la frusta, coprire con pellicola a contatto e far raffreddare.
- Montare la panna ben fredda e aggiungerla con movimenti delicati al cioccolato prima che inizi ad addensare.
- Rivestire uno stampo a cerniera di 16-18 cm con pellicola, e pigiare le fette di pandoro schiacciandole un po' per farle aderire.
- Versare la ganache all'interno dello stampo e mettere in frigo per almeno 4 ore, coprendo con pellicola.
- Sbattere leggermente l'albume in un piatto e rotolarvi dentro i ribes e gli spicchi di mandarino che serviranno per la decorazione, passandoli poi nello zucchero rimasto.
- Lasciarli asciugare su un foglio di carta forno.
- Tirare il dolce fuori dal frigo almeno mezz'ora prima di servirlo, cospargerlo di zucchero a velo e decorarlo con la frutta brinata.


4 commenti:

  1. Che meraviglia Sabrina!! Devo assolutamente preparare questo dolce per mio marito perché adora il pandoro! Un bacione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai Angelica, farai un figurone!!
      ti abbraccio ^-^

      Elimina
  2. non capisco come mai nella lista ingredienti viene scritto 140 gr di zucchero e poi nel corso della ricetta ne vengono messi solo 70 gr......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli altri 70 g servono per brinare la frutta...."passandoli poi nello zucchero rimasto". ;-)

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina