martedì 9 dicembre 2014

Tortini di alici con scamorza affumicata e patate


Siccome ogni anno, mi piace portare qualcosa di nuovo sulla tavola delle feste, i miei "esperimenti" , che non comprendono solo dolci, continuano!

Ed è il caso di questi facilissimi e saporitissimi tortini di alici ripieni di patate, olive e scamorza affumicata che si possono servire accompagnati da spinaci saltati in padella o da una misticanza.

Ho preso spunto da una ricetta vista su "il cucchiaio d'argento" e l'ho riadattata ai miei gusti

L'unica noia sta nell'eviscerare le alici, ma è comunque un lavoro veloce rispetto allo spinare le triglie, come vi ho spiegato qui!

Rimbocchiamoci le maniche dunque ...

INGREDIENTI: per 4 stampini

- Alici fresche,  N. 30
- Scamorza affumicata, 50 g
- Panino raffermo, 1
- Pangrattato, q.b.
- Olive nere denocciolate, N. 10
- Parmigiano grattugiato, 1 cucchiaio colmo
- Acqua
- Capperi sottosale, 1 cucchiaio
- Patata lessata, 1
- Olio per ungere gli stampi
- Prezzemolo q.b
Inoltre:
- Spinaci freschi,
- Scalogno, 1
- Sale, olio

- Dissalare i capperi, tagliare a rondelle le olive e mettere il panino a mollo nell'acqua.
- Eviscerare le alici, aprendole a libro e ungere e rivestire di pangrattato gli stampini.
- Tagliare a dadini la patata e la mozzarella, tritare il prezzemolo.
- Riunire tutti gli ingredienti e mescolare.


- Rivestire gli stampini con le alici aperte avendo cura di posizionarle con la pelle verso l'esterno e mettere a mo' di chiusura sotto una fettina di patata.
- Riempire gli stampi e chiudere ripiegando la parte delle alici che fuoriesce all'interno.
- Oliare leggermente e infornare a 180°C per 15' ca. (forno ventilato)


- Sfornare, sformare i tortini tiepidi e servire su un letto di spinaci saltati in padella con un cucchiaio di olio e uno scalogno e conditi con pochissimo sale.


2 commenti:

  1. Se questo è un esperimento mi sembra davvero ben riuscito!!!! Super complimenti

    RispondiElimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina