domenica 2 ottobre 2016

Crostata al cioccolato di E. Knam



Quando si parla di Knam, si parla di cioccolato principalmente ... tanto che il suo motto è: "Se in paradiso non c'è il cioccolato, io non ci voglio andare!"
Possiamo dargli torto? Penso di no!
Quindi questa crostata è un tripudio goloso e scioglievole di cioccolato, perché la ganache al cioccolato fondente si fonde con la crema pasticcera, creando un ripieno dal gusto così libidinoso che dopo il primo morso, è difficile fermarsi.
Per cui, siate preparati ... :-)))))))

INGREDIENTI tortiera da 22
(liberamente tratta dal sito Dissapore ...con qualche piccola variazione)

Pasta frolla al cacao:
- Farina 00, 280 g (per me di tipo 1)
- Zucchero, 150 g
- Burro morbido, 150 g
- Cacao amaro in polvere, 25 g
- Polpa di vaniglia, q.b.
- Pizzico di sale,
- Uovo intero, 1
- Lievito per dolci, 6 g

- Lavorare in una ciotola con l'aiuto di una spatola, il burro morbido con lo zucchero, quando è tutto amalgamato, unire l'uovo, la vaniglia e il pizzico di sale.
- Aggiungere le polveri, precedentemente setacciate e mescolate fra loro.
- Spostare l'impasto sulla spianatoia, compattare il tutto e passare in frigo la pasta frolla ottenuta, avvolta nella pellicola per almeno 4 ore.

Crema pasticcera:
- Latte, 250g
- Uova, 2 tuorli
- Zucchero semolato, 40 g
- Farina, 15 g
- Amido di mais, 5 g (in realtà usa la fecola di patate ma non l'avevo)

- Ho usato il metodo del microonde; in una ciotola lavorare le uova con lo zucchero, unire il latte, le polveri e cuocere nel micro per 2'. Mescolare e cuocere per un altro minuto.
- Far raffreddare coperta con pellicola a contatto.

Ganache al cioccolato fondente:
- Panna fresca, 125 g
- Cioccolato fondente al 70%, 190 g (va benissimo anche una percentuale inferiore).
- Portare a bollore la panna e versarla nella ciotola contenente il cioccolato tritato; attendere qualche minuto e mescolare c.on la frusta
- Lasciar intiepidire.

- Unire la crema alla ganache e riempire il guscio di frolla precedentemente steso nello stampo.
- Con i ritagli di pasta, tagliare delle strisce per la griglia.
- Cuocere in forno a 180°C per 40' statico (ho usato la funzione pasticceria che va in automatico).
- A piacere potete decorare con zucchero a velo o cacao.



2 commenti:

  1. Le torte di Knam mi piacciono da impazzire! Mia madre che è la pasticcera di casa si è cimentata nella realizzazione di diverse sue torte (di quelle complicate come la mousse ai tre cioccolati) ed erano buonissime! Questa non sembra molto difficile, forse riuscirò a farla anch'io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti conviene farla carissima Sonia, uno perché è stra-stra buona .. due, come hai detto tu stessa, è facile da fare.
      Buon pasticciamento ;-)))

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina