giovedì 23 marzo 2017

La Red Velvet ...la rossa che conquista


Ed ecco che anche la famosa Red Velvet cake è finalmente comparsa sulla mia tavola!

Perfetta per la festa degli innamorati o per la festa della mamma, ma anche (perché no?!) per un compleanno, questa torta vi conquisterà sicuramente, come è successo a noi quando l'ho preparata (ebbene sì, era S. Valentino 😅).

La famosa torta di origine americana è particolare per il suo intenso colore rosso dato, quando ancora non si usavano i coloranti alimentari, dal succo della barbabietola rossa! Inoltre, è talmente soffice che non necessita di nessuna bagna 😉
Va da  se, che oggi grazie all'uso dei coloranti, la barbabietola rossa non compare più tra gli ingredienti.
La farcia solitamente è una crema bianca  a base di formaggio spalmabile o mascarpone e panna ...ingredienti che qui a casa non amano particolarmente e che ho quindi sostituito con la mia spettacolare crema al latte, senza uova, che riscuote sempre un grande successo.

Quindi, leggete la lista degli ingredienti, e stupite i vostri cari!

Sono partita da qui ... poi ho apportato le mie modifiche

INGREDIENTI
Per la red velvet
- Farina tipo 1 (oppure 00), 350 g setacciata
- Zucchero semolato, 280 g
- Latticello, 250 g
(oppure 125 g yogurt magro + 125 g latte parz. scremato + 1 cucchiaino di limone) * ho usato latte e yogurt senza lattosio
- Aceto di mele o bianco, 1 cucchiaino
- Uova, 2 grandi (120 g)
- Olio di riso, 200 ml (o altro olio delicato)
- Bicarbonato, 1 cucchiaino
- Colorante rosso in polvere, q.b. (dipende dalla marca)
- Cacao amaro in polvere, 2 cucchiai rasi
- Vaniglia q.b.
- Sale,  un pizzico.

- La combinazione chimica  bicarbonato/aceto, aiuta la lievitazione. E non preoccupatevi!
l'aceto non si percepisce minimamente.
- Attenzione a non lavorare eccessivamente gli ingredienti altrimenti la resa non sarà soffice e umida.

- Preparate il latticello: mescolare gli ingredienti in una ciotola, coprire e lasciare riposare a temperatura ambiente per mezz'ora.
- Intanto lavorate con l'ausilio della planetaria o delle fruste elettriche le uova con lo zucchero e l'olio, unite il latticello e la farina miscelata al cacao in due volte. Lavorare a bassa velocità.
- In una ciotolina, unite il bicarbonato all'aceto, mescolate velocemente (l'unione dei due elementi creerà una leggera schiuma) e versate nell'impasto.
- Unite a questo punto il colorante rosso, procedendo per gradi, aggiungere mezzo cucchiaino all'impasto e mescolare, poi regolatevi se aggiungerne altro.
- Ultimare l'impasto aggiungendo il pizzico di sale e la vaniglia.
- Ungete lo stampo in cui volete cuocere la torta, io ho usato uno stampo particolare a ciambella, oppure dividete l'impasto in 3 teglie da 18 cm di diametro e cuocete in forno caldo a 170°C per 30' ca (fate la prova stecchino).
- Sfornate, e sformate.

Per la crema di latte e miele
- Latte intero o parz. scremato, 400 ml
- Panna fresca, 150 ml
- Miele, 1 cucchiaino
- Zucchero, 80 gr (meglio se extrafine)
- Amido di mais, 40 gr
- Vaniglia in polpa, q.b.

- Il procedimento estremamente semplice lo trovate qui

- Non appena la ciambella è pronta, tagliatela in due e farcitela con la crema. Mentre se optate per le tre tortine da 18 cm dovete mettere la crema tra una tortina e l'altra creando una piccola torre (torta-crema-torta-crema-torta).

- A questo punto non vi resta che decorare la Red Velvet seguendo la vostra ispirazione! Io ho usato le fragole, che guarda caso sono rosse e abbinate alla torta sono fantastiche! 😋


4 commenti:

  1. Lucia Carbonaro26 marzo 2017 19:40

    Stupenda la tua Red Velvet!!��
    Appaga la vista ed il gusto, me la appunto perché la farò��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima idea, Lucia! Falla appena puoi ;-)
      Grazie per i complimenti :-)))))))

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina