mercoledì 19 aprile 2017

La granola per la prima colazione



Come detto ormai tantissime volte, fare la colazione è fondamentale e renderla gustosa e accattivante per me è sacrosanto.

Pertanto mi sono cimentata, con ottimi risultati di gusto, nella preparazione della granola a base di farro e riso soffiati e frutta secca a volontà.

Sana nutriente e senza grassi "strani", come piace a noi!

La base di partenza è presa da Dissapore, poi l'ho modificata in base al mio gusto personale.

Vale la pena provarci, e poi c'è più gusto a farsela da se!😋

INGREDIENTI

- 250 g tra Riso e farro soffiati,
(potete anche usare fiocchi d'avena, kamut ecc.)
- 250 g Frutta secca mista (nocciole, mandorle, pistacchi ecc.) tritata a coltello grossolanamente
- 50 g Frutta disisdratata (uvetta, mirtilli ...)
- 2 cucchiai di Zucchero di canna
- 2 cucchiai di olio d'oliva delicato,
- 4 cucchiai di miele d'acacia o sciroppo d'acero
- 100 ml di acqua

- Accendere il forno a 150°C.
- Mescolare in una ciotola ampia i cereali, la frutta secca e lo zucchero.
- Mettere sul fuoco una pentola con acqua, miele (o sciroppo) e olio; portare ad ebollizione e far sobbollire lentamente per 5' ca.
- Togliere dal fuoco e versare questa miscela nella ciotola contenente gli altri ingredienti e mescolare con cura.
- Se usate la frutta disidratata, vi consiglio di metterla a bagno in poca acqua sia per sciacquarla e sia per renderla più morbida, tanto poi seccherà in forno.
- Ricoprire la teglia del forno di carta forno, e versare tutto il mix eccetto la frutta disidratata; livellare senza schiacciare troppo e infornare.
- Rivoltare dopo 10'.
- Dopo 30' ca, (sempre mescolando velocemente ogni 10') aggiungere la frutta disidratata scolata e lasciare in forno per altri 15' ca, mescolando di tanto in tanto per evitare di far seccare tutto.
- Se volete una granola agglomerata, lasciate raffreddare in forno, poi riponete il tutto in barattoli di vetro.

- Volendo, potete aggiungere anche gocce di cioccolato prima di riporre in barattolo. Io le prime volte, la univo al mix prima di infornare con inevitabile scioglimento 😩

Nessun commento:

Posta un commento

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina