lunedì 3 luglio 2017

Le camille al farro (senza burro)


Ogni volta che passo tra gli scaffali del super, l'occhio cade sulle merendine. E ogni volta, faccio l'elenco di quelle già fatte, tutte ottime a partire dai pangoccioli con lievito naturale o senza, alle nastrine, dai flauti  ai buondì!
E le camille? Non le ho ancora fatte ... bisogna rimediare!
Ed ecco dunque, che anche sfidando le temperature proibitive di questi giorni, ho sfornato le mie camille con farina di farro, anche per iniziare a svuotare la dispensa, e senza burro.
Buone, leggere umide e sane!
E siccome tra i ragazzi, uno non può mangiarle perché allergico alla frutta secca, l'altro non ama le carote; la produzione tra merendine e torta, è tutta mia!! 😃😃😃

INGREDIENTI:

- Carote al netto degli scarti, 250 g
- Mandorle e nocciole senza pelle, 100 g in tutto
*Oppure 100 g di farna di mandorle
- Olio di riso, 80 ml (o di arachidi)
- Succo di frutta ACE, 100 ml
* Quando è stagione si può sostituire con 100 ml di succo di arance filtrato)
- Farina di farro, 200 g
- Lievito per dolci, 15 g (una bustina)
- Uova medie, 160 g (pari a 3)
- Zucchero di canna, 50 g
- Zucchero semolato, 100 g

- Pulire le carote, sciacquarle asciugarle e tritarle finemente. - 1-
- Polverizzare le mandorle e le nocciole o in alternativa usare tutta farina di mandorle. -1-
- Setacciare la farina con il lievito.
- Frullare parte delle carote con i liquidi. -2-
- Amalgamare gli zuccheri. - 3-
- Montare le uova con gli zuccheri, unire le carote tritate e quelle frullate con i liquidi, poi la farina di mandorle. -4-
- Amalgamare per bene tutto,con l'aiuto della spatola ed infine aggiungere la farina con il lievito.
- Versare il composto negli stampi a mezzaluna oppure in quelli da muffin in alluminio usa/getta e cuocere in forno caldo termoventilato 170°C per 15' oppure statico 180°C per 20'.
- Ho preferito farne 6 e mettere il resto dell'impasto in una tortiera da 18 cm. e cospargendo con zucchero in granella.
- Sfornare, sformare e ... gustare, cospargendo poco zucchero a velo.


2 commenti:

  1. Lucia Carbonaro6 luglio 2017 13:26

    Davvero invitanti.. E anche più sane con la farina di farro. Tra le mie preferite, quindi da fare al più presto;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto, buone davvero! Appena le temperature lo permettono prova a farle! 😉

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina