giovedì 2 novembre 2017

Una Caprese al limoncello per un anniversario speciale

Il mese di Ottobre, è un mese a me molto caro; si festeggiano ben tre compleanni e l'anniversario di matrimonio! Quest'anno, abbiamo soffiato sul N. 26, un ottimo traguardo direi!
Siccome, il suddetto anniversario, viene a ridosso del 1 Novembre che come da tradizione si festeggia preparando i pupurati, ma soprattutto chiude appunto un mese ricco di dolci, quest'anno, ho preparato la torta caprese al limoncello, che adoro!

Dolce della tradizione campana, la versione bianca, carico di mandorle e con un gradevole sentore di limoncello, si prepara con poche mosse, ma riscuote sempre tanto successo. Conservo questa ricetta da oltre dieci anni, nella mia,ormai sgualcita ma fedele agenda di dolci, che ogni tanto rispolvero!


Deliziatevi con questo fantastico dolce, fidatevi!

INGREDIENTI stampo da 20 cm diametro

- Mandorle pelate, 280 g (oppure farina di mandorle)
- Uova medie, 4
- Zucchero semolato, 160 g
- Amido di mais, 10 g
- Limoncello, 1/2 bicchierino
- Scorza grattugiata di un limone non trattato
- Lievito per dolci, 8 g
- Mandorle a lamelle, 20 g
Inoltre
- Cioccolato bianco, 100 g

- Tritare finemente le mandorle con un cucchio di zucchero preso dal totale e mettere da parte.
- Montare a neve gli albumi.
- Accendere il forno a 160°C
- Sbattere conle fruste elettriche i tuorli con lo zucchero, rendendo il composto molto stabile, deve quasi scrivere. Unire l'amido e il lievito precedentemente setacciati, il limoncello e la scorza del limone. Con l'aiuto di una spatola, aggiungere la mandorle tritate (o la farina di mandorle) e mescolare bene.
- A questo punto, unire le chiare montate a neve, con movimenti delicati.
- Ungere la tortiera con un filo d'olio, ma se è antiaderente non serve;versare il composto, livellare e cospargere di mandorle a lamelle.
- Infornare e cuocere per 30' ca, termoventilato, facendo la prova stecchino. Col forno statico servono circa 5' in più, ma verificate sempre.
- Sfornate, sformate e lasciate raffreddare completamente su una gratella..
- Fondere il cioccolato bianco a bagnomaria, capovolgere la torta e ricoprire il fondo. Aspettare che si solidifichi, e poggiarla su un vassoio da servizio.
- Si conserva a t.a.

Nessun commento:

Posta un commento

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina