lunedì 25 giugno 2018

Torta versata alla nutella

 Dopo tanti tentativi, alcuni riusciti meglio di altri, finalmente con questo dolce, potrete dire addio all'annoso problema della nutella o crema gianduia che preferite, che va sul fondo della torta!
Qual'è il segreto? Cuocere una parte dell'impasto per i primi 18/20', poi tirare fuori il dolce dal forno, versarci sopra la nutella (o anche la marmellata) ed infine ricoprire con il restante impasto. Rimettere in forno per altri 15/18' ... et voilà!
Ecco perché si chiama versata...perché si versa la seconda parte dell'impasto sul primo già cotto!!
Per fare la prova, manco a dirlo, ho usato la base della torta dei 5' aromatizzata alla vaniglia ... una tortina super facile, adatta per la colazione o la merenda.
Pronte a provare?

INGREDIENTI stampo a ciambella da 18

- Farina tipo 1 o 00, 150g
- Fecola, 50 g
- Lievito per dolci, 1 bustina
- Olio di riso, 60 ml
- Latte (intero parz. scremato o senza lattosio), 100 ml
- Zuchero, 150 g
- Polpa di vaniglia, q.b.
- Uova, 2
- Acqua calda, 150 g

* La dose di zucchero può arrivare a 180/200 g ma dato che la farcitura è abbastanza dolce, ho diminuito la dose.
* Invece della vaniglia, potete aromatizzare con un cucchiaio di rum, con scorza di limone o cannella

Inoltre:
- Nutella o crema gianduia q.b.
- Zucchero a velo per decorare, q.b.

- Accendere il forno a 180°C
- Setacciare le polveri; 
- In una bacinella, sbattere con una frusta a mano le uova con lo zucchero, velocemente giusto per amalgamarle, unire il latte, l'olio e le polveri con la vaniglia  ed infine lentamente l'acqua calda.
- Ungere leggermente la tortiera e versare metà composto (io non sono stata molto precisa). Infornare per 18/20'.
- Nel frattempo scaldare a bagnomaria il vasetto di nutella.
- Tirare fuori la tortiera, versare a piacere la nutella e ricoprire con l'impasto rimasto.
- Finire di cuocere per altri 15/18' ... dipende dal forno.
- Sfornare, sformare dopo qualche minuto e una volta fredda decorare con zucchero a velo.


Nessun commento:

Posta un commento

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina