lunedì 3 giugno 2019

Ciambellone bicolore con farina integrale sofficissimo


Quest'anno la primavera tarda ad arrivare... in pratica siamo alle porte del solstizio d'estate e siamo ancora con il plaid sul divano, indossiamo i piumini (almeno qui al Sud) e via dicendo...
Per cui il forno va a pieno regime e ... la prova costume è rimandata!
Non bisogna però abbassare la guardia, la linea in qualche modo bisogna tenerla sotto-controllo e allora iniziamo a sfornare qualcosa di leggero!!

Per esempio, la mattina a colazione ci possiamo concedere una bella fetta di questo super ciambellone sofficissimo anche se fatto con farina integrale. Com'è possibile vi starete chiedendo?
L'ingrdiente segreto è: la lavorazione e l'alta percentuale di liquidi!
Insomma è il fratello del ciambellone soffice soffice senza burro dove l'acqua è sostituita dal latte.
Io l'ho aromatizzato alla cannella, ma come sempre, spazio alla fantasia: vaniglia, caffè liofilizzato, limone o arancia ... L'importante è seguire il procedimento e soprattutto farlo!
Ispirazione presa qui con le mie variazioni

INGREDIENTI Stampo a ciambella da 22-24

- Farina integrale, 210 g
- Fecola di patate, 50 g
- Cacao amaro, 30 g
- Uova medie, 2
- Zucchero semolato, 150 g (potete arrivare fino a 180 g e sostituire con z. di canna)
- Latte senza lattosio, 180 ml (o parz. scremato, intero)
- Olio di riso, 100 ml (o altro olio delicato)
- Cannella, 2 cucchiaini ( o altro aroma a piacere)
- Lievito per dolci, 1 bustina

- Accendere il forno a 180°C statico o 170°C termoventilato
- Ungere lo stampo con poco olio
- Setacciare la farina, il lievito,  la cannella e la fecola e mettere da parte; in un'altra ciotola, setacciare il cacao e mettere da parte.
- In una ciotola, lavorare con le fruste  a spuma ben soda le uova con lo zucchero, poi aggiungere a filo l'olio continuando a sbattere a bassa velocità. Unire le polveri bianche mescolando a mano con una spatola a più riprese, alternando con il latte.
- Versare metà impasto nella ciotola dove è stato setacciato il cacao e mescolare con la spatola.
- Alternare i due impasti nello stampo, poi con il manico della spatola formare dei ghirigori.
- Cuocere per 30' ca. dipende dalla funzione usata e dal forno (fare sempre la prova stecchino).
- Sformare dopo 10' e lasciar raffreddare su una gratella.


Nessun commento:

Posta un commento

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina